Silvano Strologo
Via Osimana, 89
60021 Camerano (AN)
Tel. +39 071 731104
Fax +39 071 732359
Email: s.strologo@libero.it

 
 
 
SILVANO STROLOGO - ROSSO CONERO
 
Territorio
Alto 572 m. il Monte Conero s'innalza imperioso sul Mare Adriatico, caso unico nel litorale che va da Trieste al Gargano. Il suo comprensorio include un parco naturale diviso tra i Comuni di Ancona, Sirolo, Numana e Camerano. E' in quest'ultimo Paese che ha sede l'Azienda Strologo, tra i dolci pendii e l'azzurro del mare. In questa zona regna un particolare microclima influenzato dall'altitudine delle assolate colline e dalla vicinanza del mare, cosa che rende la coltivazione delle vite particolarmente vantaggiosa.
I Terreni e i Vigneti
 
Il Terreno e i Vigneti
Dell'intera superficie aziendale sono investiti a vigneto Rosso Conero DOC 10 ettari, posti ad un'altitudine di 250 m slm. Come tutti quelli del Conero, i terreni sono da calcarei a molto calcarei su una base argillosa, confacenti alla coltivazione del Montepulciano.
I vecchi impianti hanno una densità di poco superiore a 2000 ceppi per ettaro mentre i nuovi sono vicini a 5000 ceppi per ettaro. L'allevamento è a tralcio rinnovabile con potatura di tipo Guygot. La cantina è una struttura con nuove tecnologie di lavorazione relative sia alla fase di pre-fermentazione che post-fermentiva. E' dotata infatti di moderni e razionali fermentini per la vinificazione dei vini rossi di qualità e di fusti in legno per "l'è-elevage" dei vini in fase di affinamento.
 
Il Vino
Il Vino
Da una accurata coltivazione di selezionate uve di Montepulciano autoctono del comprensorio del Conero, usando una regola produttività con quantità limitate, seguita da una vendemmia effettuata manualmente di uve in surmaturazione, pigiatura soffice e lunga fermentazione a temperatura controllata, si ottiene un prodotto di altissima qualità. I primi risultati sono stati raggiunti anche per l'affinamento in piccoli fusti di legno.


 
Da questa prima esperienza nasce "Julius" che con l'aggiunta "Traiano", ottengono i migliori consensi nelle più quotate guide internazionali. Nell'annata 2002 l'azienda si arricchisce del nuovo prodotto: "Decebalo", il quale rappresenta la "riserva" che dal 2006 con l'annata 2004 è riconosciuto DOCG, ed un nuovo prodotto: una piccola produzione di passito il "Muscà".
 
La Storia e l'Azienda
Azienda agricola di piccole dimensioni a conduzione familiare, essa nasce da una famiglia di contadini facenti parte dell'istituzione "Santa Casa di Loreto", che negli anni 60 decise di mettersi in proprio.
Grazie all'opera di Sante Giulio Strologo si impiantono i primi vitigni, in questi terreni appositamente acquistati in collina per la coltivazione delle vite, prevalentemente Montepulciano e da un'attenta selezione di queste uve nasce il Rosso Conero. Sarà socio fondatore del Consorzio per la tutela del Rosso Conero preposto al controllo della qualità del prodotto dei propri conferenti.

 

L'Azienda
 
L'Azienda Strologo recentemente è passata nelle mani del figlio Silvano che decide di rammodernare l'azienda con la collaborazione di uno dei migliori enologi italiani: Giancarlo Soverchia.